Convegno su Tullio De Mauro - 25 ottobre

Le ragioni di questo convegno stanno nel bisogno, da parte di chi ha a cuore le sorti della scuola democratica, di “ripartire dai fondamentali”. Siamo in un momento in cui un uso spregiudicato del linguaggio consente di usare le parole lanciandole come se fossero armi, e l’ignoranza è il terreno di coltura di questa spirale di violenza che aumenta di giorno in giorno. Dobbiamo a De Mauro se in Italia esiste l'educazione linguistica democratica, ovvero quel mandato politico e culturale, direttamente desunto dall'art. 3 della Costituzione, che ci impegna ad affidare alla scuola e a noi stessi la responsabili-tà e il compito di garantire a tutti gli alunni le condizioni culturali per la cittadinanza. Si parlerà del rapporto tra lingua, linguaggi e saperi disciplinari, ma si parlerà anche di Puglia e di scrittori pugliesi, aprendo in questo senso un percorso di conoscenza e approfondimento rivolto alle scuole del territorio.


 

Informazioni aggiuntive